Richiesta autorizzazione all'uso dei cookie

Accesso utente

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
2 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Istituto Comprensivo Statale "G. VERGA"

Scuola ad Indirizzo Musicale

via Pacini, 62 cap: 95029 - Viagrande (CT)
Tel. 0957894373 - Fax 0957901476
E-mail: ctic856009@istruzione.it -  PEC: ctic856009@pec.istruzione.it -  Info: infor@vergaviagrande.gov.it

Disturbi Spec Apprendimento

Attraverso questa pagina, abbiamo voluto dare un piccolo contributo alla conoscenza di questi disturbi che non vengono considerati nella sfera dell'handicap.

I disturbi specifici di apprendimento, cosiddetti DSA, negli ultimi anni sono al centro dell'attenzione (e meno male!). Qualche anno fa un ragazzo che non riusciva a leggere, o a scrivere correttamente nel rigo, o che non sapeva fare semplici calcoli, veniva classificato come un diversamente abile, uno svogliato, un incapace, in una parola: somaro! Oggi ci si è resi conto che effettivamente questi ragazzi hanno un disturbo che non gli permette di rispondere agli stimoli dei docenti. La letteratura scientifica è piena di casi del genere, ma non riesce ancora a darne le cause. Il fatto è che esiste, è in aumento e dunque va affrontato.

Riportiamo alcune definizioni tratte da Wikipedia  

"Con la sigla DSA si intendono i Disturbi Specifici di Apprendimento, definiti anche con la sigla F81 nella Classificazione Internazionale ICD-10 dell'Organizzazione mondiale della sanità e compresi nel capitolo 315 del DSM-IV americano. Fanno parte della famiglia dei Disturbi Evolutivi Specifici. Si tratta di disturbi nell'apprendimento di alcune abilità specifiche che non permettono una completa autosufficienza nell'apprendimento poiché le difficoltà si sviluppano sulle attività che servono per la trasmissione della cultura, come, ad esempio, la lettura, la scrittura e/o il far di conto. I disturbi specifici di apprendimento si verificano in soggetti che hanno intelligenza almeno nella norma, con caratteristiche fisiche e mentali nella norma, e la capacità di imparare."

Cos'è o cosa sono?

I Disturbi sono tanti. Noi qui riportiamo solo quelli disturbi che interessano in modo particolare le abilità scolastiche:
DISLESSIA, DISORTOGRAFIA, DISGRAFIA E DISCALCULIA.

Dislessia: una sindrome classificata tra i Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) con il codice F81.0 e la sua principale manifestazione consiste nella difficoltà che hanno i soggetti colpiti a leggere velocemente e correttamente ad alta voce. Tali difficoltà non possono essere ricondotte a insufficienti capacità intellettive, a mancanza di istruzione, a cause esterne o a deficit sensoriali.

Disortografia - Disgrafia: La disortografia è un disturbo specifico della scrittura che non rispetta regole di trasformazione del linguaggio parlato in linguaggio scritto non imputabile alla mancanza di esperienza o a deficit motori o sensoriali. Alla disortografia si affianca spesso la disgrafia che è un disturbo del ritmo neuromotorio della scrittura (nulla a che fare con la calligrafia) non sempre dipendente da altri disturbi specifici dell'apprendimento. I sintomi della disortografia possono essere omissioni di grafemi o parti di parola (es. pote per ponte o camica per camicia), sostituzioni di grafemi (es. vaccia per faccia; parde per parte), inversioni di grafemi (es. il per li; spicologia per psicologia).

Discalculia: La discalculia evolutiva si può definire come un disturbo delle abilità numeriche e aritmetiche, si manifesta in bambini a sviluppo tipico, di intelligenza normale e che non hanno subito danni neurologici e può presentarsi associata a dislessia ed ad altri disturbi dell'apprendimento, ma non ne è l'effetto

Ecco alcuni link utili sugli argomenti citati:

  • AID - Associazione Italiana Dislessia  
    Sito ufficiale dell'associazione dislessia dove si possono trovare tante risposte e soprattutto un aiuto concreto
  • AID di Catania  
    Indirizzi e numeri di telefono dell'AID di Catania
  • Vademecum sulle disablità  
    Una risorsa utile per i docenti, gli operatori e, anche, i genitori
  • Software Balabolka  
    Un programma per convertire testi in audio. Il programma utilizza i sintetizzatori vocali installati sul tuo pc e riproduce i testi con voce umana. La licenza è free. Può richiedere l'installazione di altri software proprietari e free.
  • "Demone bianco" una storia di dislessia.  
    Un libro scritto da Giacomo Cutrera, un ragazzo dislessico che racconta la sua storia. È scaricabile gratuitamente. La lettura è utile per tutti, in modo tale da capire meglio il problema: ragazzi, genitori, docenti, operatori...
  • Sito Wikipedia  
    Sito da cui abbiamo tratto le definizioni e ricco di altre notizie e collegamenti diversi che possono aiutare molto.
  • Leggi
    Decreto Ministeriale 21/07/2011 attuativo della Legge 170/2010
    Linee guida sui DSA
    Legge n. 170/2010