Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Rappresentanti dei genitori

  • Proclamazione dei rappresentanti dei genitori eletti, per l’anno scolastico 2011-2012 (file.pdf)

Chi sono

I rappresentanti dei genitori sono i principali intermediari tra i genitori e gli organi collegiali della scuola.

Nelle scuole si articolano in:

Scuola dell’Infanzia: Consiglio di Intersezione

  • Docenti delle sezioni dei vari plessi
  • Un rappresentante dei genitori per ciascuna sezione di scuola dell’infanzia

Scuola Primaria: Consiglio di Interclasse

  • Docenti di modulo o di classe, dei gruppi di classi parallele
  • Un rappresentante dei genitori per ciascuna classe interessata.

Scuola Secondaria: Consiglio di Classe

  • Docenti di classe
  • Un rappresentante dei genitori per ciascuna classe interessata.

Il Dirigente Scolastico fa parte di diritto in tutti i consigli e ne assume la Presidenza.

La carica di rappresentante dei genitori vale per un intero anno scolastico. Le elezioni sono indette dal Dirigente Scolastico entro il 31 ottobre. Tutti i genitori sono elettori e tutti possono essere eletti.
In caso di decadenza di un rappresentante di classe (per perdita dei requisiti o per dimissioni), il Dirigente nomina per sostituirlo il primo dei non eletti.
Nel corso dell’anno scolastico si devono svolgere almeno tre riunioni.
I consigli sono convocati del Dirigente Scolastico o su richiesta della maggioranza dei suoi membri.

Nei Consigli con la presenza rappresentanti dei genitori non si possono trattare casi singoli. Le discussioni devono convogliare su problematiche generali riguardanti la vita scuolastica.

Compiti

Il consiglio Intersezione/Interclasse/Classe ha i seguenti compiti:

  • Conoscere la programmazione educativo-didattica elaborata dai docenti
  • Formulare proposte al Collegio dei Docenti in ordine all’azione educativa e didattica
  • Formulare proposte al Collegio dei Docenti in ordine ad iniziative di sperimentazione
  • Agevolare ed estendere i rapporti reciproci tra genitori e docenti
  • Esprimere parere sull’adozione dei libri di testo
  • Esprimere parere sui progetti e sulle sperimentazioni metodologico-didattiche proposte dai docenti
  • Verificare, in media ogni bimestre, l’andamento complessivo dell’attività didattica in attuazione alla programmazione educativa.
  • Organizzazione di uscite didattiche, visite guidate e viaggi;
  • Farsi portavoce di eventuali proposte, iniziative, problemi, necessità della propria classe presso il Consiglio di cui fa parte o presso i suoi rappresentanti nel Consiglio di Circolo;
  • · informare i genitori della propria classe sugli sviluppi di iniziative avviate o proposte dagli Organi Collegiali o dai docenti;

Il Consiglio d’Intersezione/Interclasse/Classe in seduta tecnica, con la sola presenza dei docenti, ha competenze sul
coordinamento didattico, sui rapporti interdisciplinari e sulla valutazione degli alunni.

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.56 del 21/06/2017 agg.18/07/2017